Sellano

Sellano è situata lungo la valle del torrente Vigi, affluente di destra del Fiume Nera, ed il suo territorio si estende per 85 kmq.
Il capoluogo di Sellano è situato a 640 m s.l.m. Castello che nell’aspetto attuale risulta interamente tardomedievale, sorto in corrispondenza di itinerari che attraverso la valle del Vigi collegavano la Valnerina con Foligno e il Camerte e raggiungevano Spoleto lungo la Via della Spina. Il suo territorio, collocato in una delle aree paesaggisticamente più interessanti e tipiche del Subappennino umbro, è punteggiato da numerosi villaggi, ognuno dei quali conserva memorie e testimonianze di antiche epoche, particolarmente del cosiddetto stile architettonico “romanico campestre” e dell’arte gotica e rinascimentale umbra minore. Frazioni: Apagni, Cammoro, Ceseggi, Molini di Cammoro, Montesanto, Orsano, Piaggia, Postignano, Pupaggi, Villamaggina. Ricorrenze: Sagra della Fojata e della Torta a Sellano (settimana di Ferragosto); Festa della campagna e del Ringraziamento a Sellano: ultima domenica di Ottobre, Festa del beato Jolo a Sellano: 9 Giugno.